Escursioni Etna - Etna Trekking - Visite guidate Etna - Escursioni Guidate Etna - Tour Etna - Guide Etna - Etna Vulcano - sitemap

Carnevale di acireale
La grande festa popolare de "Il Piu Bel Carnevale di Sicilia" si rinnova di anno in anno, confermando i canoni che hanno decretato il successo della grande manifestazione acese.

Al centro del nutrito programma le sfilate dei carri allegorico grotteschi, ideati e creati dai maestri acesi, campioni della satira e ineguagliati artigiani della cartapesta; i carri infiorati che, unici nel contesto carnascialesco italiano, hanno saputo unire la gioia e l'irriverenza del Carnevale alla gentilezza dei fiori; i gruppi in maschera dai fantastici e pomposi costumi.

Poi il pubblico, il grande pubblico del Carnevale di Acireale, "sale" insostituibile del gioioso appuntamento: una marea umana, se è vero come è vero che anno dopo anno ad Acireale (nel complesso delle sfilate) si riversano circa un milione di visitatori provenienti da tutta Italia, ma anche dall'estero, grazie alle iniziative di promozione mitrata (agenzie di viaggio, tour operator, network turistici) avviate da alcuni anni.

Sono questi i tratti somatici che rendono unico "Il Piu Bel Carnevale di Sicilia" (il conosciuto "claim", sta ormai stretto alla kermesse etnea), inimitabile anche per le esclusive parate allegoriche in notturna: colorite e sfrenate, si snodano nel monumentale scenario barocco, tra la pietra bianca di chiese e palazzi Seicenteschi e Settecenteschi, e il caldo colore nero del selciato lavico.

 

Su tutto e tutti, quindi, dal prossimo 30 gennaio, ad Acireale andrà in scena re Burlone: dalla rinnovata piazza barocca - illuminata da luci, impreziosita dai coriandoli e resa unica dagli sfarzosi carri in cartapesta ed infiorati - il sovrano dell'allegria e della spensieratezza detteà i ritmi del grande evento turistico siciliano, in un crescendo di sincere emozioni popolari "dove tutti si è uguali e dove a tutti è permesso di indossare la maschera di Carnevale per dimenticare (almeno per un po') la maschera che si è costretti ad indossare nella vita".

CARRI ALLEGORICI

Sono dieci (piu uno fuori concorso) i carri in cartapesta e cartone romano dalle dimensioni sempre piu "esagerate". Durante l'esibizione, le grandi macchine allegoriche hanno una lunghezza di 18 metri, una ampiezza di 9 metri mentre l'altezza supera i 20 metri. Tutti i movimenti delle diverse maschere che compongono il singolo carro, così come gli effetti scenici (Acireale ha abbandonato da tempo le vecchie, statiche luminarie per votarsi alla spettacolarizzazione massima del carro) sono gestiti da potenti computer radiocomandati. I giganti della cartapesta sfileranno domenica 31 gennaio, il 7, l'11, il 13, il 14 e martedì 16 febbraio. Satira, politica, problemi sociali, il mondo dello spettacolo, della tv e del calcio alcuni tra gli argomenti scelti dai carristi per portare in piazza "tematiche da prima pagina", sicuramente gettonati e graditi al grande pubblico del carnevale acese.

CARRI INFIORATI

Sono dieci e rappresentano la vera peculiarità del Carnevale acese. Anticamente si trattava di autovetture addobbate con fiori ed agrumi: vecchie Fiat 500, 1100, 850. Oggi i carri infiorati non hanno nulla da invidiare ai "cugini" in cartapesta: anche in questo caso si tratta di soggetti esclusivi, dallo scheletro in tubolari ferrosi e la pelle di fiori. Alcuni carri, quelli piu grandi (6x12x15 metri) sono ricoperti da circa 50 mila garofani. Un tocco di classe nella festa piu pazza che ci sia. I carri infiorati sfileranno il 13, il 14, il 15 e il 16 febbraio. I temi, anche in questo caso, satira politica e attualità , oltre alla magia dei cartoons.

GRUPPI IN MASCHERA

Hanno il compito di animare i corsi in maschera e trascinare la folla in scorribande lungo i corsi barocchi. I gruppi in maschera accreditati nel concorso sono quattro (sino ad un massimo di cinquanta figuranti ciascuno), ma c'è da scommettere che durante il Carnevale - come accade ogni anno - altri ne verranno creati spontaneamente. Perché la festa lascia spazio ad ogni fantasia. I gruppi in maschera saranno parte integrante di tutte le sfilate del Carnevale (31 gennaio, 7, 11, 13, 14, 15, 16 febbraio).

Facebook

Copyright Associazione Etna Walking ™ 2011- 95024 Acireale - cod. fisc. 90045950871 - Cell. Stefano 347 78 48 657 Cell. Pippo 347 53 75 202

login

siti web Catania